TUA Assicurazioni ha chiuso l’anno con un combined ratio a 86%: grande Sabia!

I numeri di Tua assicurazioni parlano per Andrea Sabia!

Tutti sanno la grande stima che ho per Marco Cardinaletti, un ex collega di quelli che molti vorrebbero avere, ciononostante debbo riconoscere che per il nuovo CEO di Tua Assicurazioni l’esercizio 2016 sarà comunque impegnativo, vuoi per il fatto che il cambio di comando è avvenuto in corsa (Andra Sabia a lasciato la compagnia ad Aprile) vuoi perché il precedente “condottiero”, perché tale era il modo di gestire l’azienda da parte di Sabia, aveva una carica motivazionale di grandissimo impatto.

Il dr. Cardinaletti, sarà sicuramente all’altezza dell’incarico, uno stile nuovo di conduzione basato su successi e risultati di circa un ventennio (la sua permanenza nel nostro settore è di più anni) di gestione di aziende di rilievo.

Ma permettetemi di spendere qualche parola su Andrea, un elemento geniale capace di trascinare la sua squadra verso vette apparentemente irraggiungibili. Andrea Sabia non è un uomo facile, molto esigente con se stesso e con chi collabora con lui, innovatore e alla ricerca di sfide più che motivanti, ma come tutti questi personaggi, un manager capace di rendere attraente e divertente il lavoro di squadra.

Combined ratio all’ 86%, riserve tecniche di 285,6 milioni di euro, investimenti per 285,2 milioni di euro, un patrimonio netto di 112,2 milioni di euro, un margine di solvibilità di 3,3 e un Roe di 24,1%, numeri che parlano da soli e che fanno “felice” l’azionista.

Ecco perché Andrea Sabia ha lasciato improvvisamente il timone di Tua Assicurazioni perché da manager capace ed intelligente quale è ha ritenuto giunto il momento di chiudere, in vetta ai risultati, questa sua esperienza.

Io sono certo che presto lo ritroveremo in qualche nuova iniziativa nel nostro mercato; sono certo che questo manager fantasioso, preparato e “vincente” farà ancora parlare di lui.

Ad majora, come ami dire tu, amico mio, aspettiamo tue notizie!

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.