Sono in tanti in corsa per Banca Etruria, Banca Marche, Carichieti, Cariferrara

Otto le manifestazioni di interesse per le quattro banche salvate — le nuove Banca Marche, Banca Etruria, CariChieti, CariFerrara.

Tempi strettissimi: tutto deve avvenire entro la fine della prossima settimana in modo da essere pronti per la cessione delle banche entro il 30 settembre, data fissata dalla Commissione europea per non far scattare le sanzioni per aiuti di Stato.

Si parla di un interesse da parte di Bper, Cariparma-Crédit Agricole, Bnl-Bnp Paribas, Popolare di Bari, Ubi, Apollo, Lone Star, Barents. Indiscrezioni parlano di Ubi interessata a CariFerrara, anche se la banca, guidata da Victor Massiah, ha smentito per il momento un interesse.
Il fondo Apollo, che aveva presentato un’offerta considerata insufficiente e non corretta, è interessato alle compagnie assicurative di Banca Etruria, cioè Bap Vita e Bap Assicurazioni da far confluire nel polo assicurativo acquistato nel 2014 per 310 milioni, di Carige Assicurazioni e Carige Vita Nuova.

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leonardo Alberti