SHARE, Software House Assicurative in Rete aggiorna sulle proprie attività

Pubblichiamo con piacere un aggiornamento da parte del  Presidente di SHARE, Giuseppe Gulino, sullo stato delle attività dell’associazione.

SHARE è stata costituita a marzo e durante questi primi mesi di attività, sono state avviate importanti sinergie tra i membri del consiglio direttivo.

Particolarmente attivo e costruttivo è Stato il lavoro con Maria Teresa Paroli di HIT Tecnology (vicepresidente),con Francesco Merzari di SIA (consigliere), Matteo Tagliabracci di NetLevel (segretario) e Gabriele Cavestro di Eagle (consigliere)

Il lavoro svolto ha permesso di rispettare gli obiettivi del nostro statuto, ma soprattutto lo “spirito” che ha portato alla costituzione di SHARE.

Abbiamo affrontato, fra gli altri l’obiettivo primario che consisteva nell’identificare uno strumento efficace per divulgare cultura informatica nel contesto assicurativo .

Il piano concordato parte da corsi di “formazione informatica, i cosiddetti corsi base”, a vere e proprie sessioni di formazione on line( E-learning) o sessioni di incontri in aula con la partecipazione di intermediari che vorranno approfittare di quanto messo loro a disposizione da SHARE.

Già è online un sito internet per essere facilmente raggiunti anche a livello internazionale (in tal senso è stata inviata una presentazione anche all’Unione Europea Assicuratori)  www.associazioneshare.it

A tutti gli operatori di settore, alle istituzioni, e ai gruppi,  è stato chiesto di poterci confrontare e portare a conoscenza  i nostri programmi , l’importanza della nostra associazione.

Punto focale per SHARE è la condivisione e standardizzazione dei dati da trasmettere tra Compagnie, ed intermediari (ritorno dati), non solo perché sono i nostri principali clienti, ma perché riteniamo che la definizione di uno standard, porti valore a tutti gli attori coinvolti, elevando il servizio restituito anche al cliente finale che compra di fatto il prodotto assicurativo.

Obbiettivo comune deve mirare e risolvere finalmente le dinamiche di gestione amministrativa e commerciale per intermediari assicurativi evoluti.

Ci sembra corretto condividere, illustrare e confrontarci con i principali interlocutori del settore , e per questo , è intenzione di SHARE programmare un Convegno riservato ai principali protagonisti del settore, Istituzioni, Compagnie, Intermediari e Sindacati.

Fatto non trascurabile la nostra richiesta ufficiale ad ANIA di un incontro, così come è stato fatto verso AIBA, finalizzato allo studio di un progetto comune per la creazione di un modello standard di scambio dati tra intermediari e compagnie.

Il nostro obiettivo è e sarà quello di essere coinvolti come associazione di imprese che ricoprono quasi la totalità di intermediari che utilizzano software gestionali, in tutti i tavoli di confronto che implicano l’uso di strumenti informatici.

Vediamo positivamente l’apertura di ANIA verso la problematica, tuttavia la dinamica di questi processi deve andare verso la definizione di una standardizzazione di metodologie e non verso una scelta discriminata verso alcuni operatori di settore.

Dopo la pausa estiva ci aspetterà una intensa ed importante attività, sono sicuro che otterremo l’ascolto e la condivisione di quelli che sono i nostri programmi.

SHARE, oltre ad essere acronimo della nostra associazione (Software House Assicurative in Rete), dovrà essere lo strumento per la creazione di un maggior valore e servizi, in modo da poter essere protagonisti dell’evoluzione verso una digitalizzazione spinta che necessariamente dovrà avere il mercato assicurativo

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.