Mozione Esecutivo Provinciale SNA ROMA

Mozione EP Sna Roma

 L’ Esecutivo Provinciale dello Sna di Roma, riunito il giorno 21 LUGLIO 2016

SENTITA

La relazione del Presidente Giorgia Pellegrini, discussi e dibattuti alcuni importanti argomenti che coinvolgono la nostra categoria di Agenti

ESPRIME

Profonda amarezza sulla vicenda pubblicitaria di “PRIMA.IT”, uno (pseudo) “collega” iscritto in sezione A che denigra ed insulta l’intera categoria degli Agenti, ” veri ” professionisti, che non fanno del prezzo l’unica leva di riferimento. Tale sconcerto risulta maggiormente accentuato dalla circostanza che la Compagnia NOBIS, principale mandante dì questo intermediario, risulta allo stesso tempo partner commerciale dello SNA e soprattutto gestisce i premi versati dagli associati della cassa malattia. Pertanto ci saremmo attesi un immediato intervento e presa di posizione da parte dell’ Esecutivo Nazionale.

In un così vasto scenario di dìsintermediazione, che continua in maniera sempre più pressante e poco professionale, nel silenzio delle autorità competenti e con il coinvolgimento dei mass media, si sollecita una maggiore attenzione del Sindacato al rispetto delle regole in corso, che vengono puntualmente disattese; invita inoltre l’Esecutivo a promuovere e sostenere in tutte le sedi competenti la necessità di regole uguali per tutti

EVIDENZIA

Come le Compagnie continuino a minare gli importanti traguardi raggiunti dalla nostra categoria

In particolare, come più volte denunciato, si stanno impostando ed imponendo nuovi mandati agenziali senza alcun riferimento all’ANA 2003, un altro passo importante verso  la pattuizione privata che ovviamente diminuisce pesantemente il nostro potere negoziale e le nostre tutele contrattuali.

Lo stesso potrebbe accadere con il nostro FPA, ove in mancanza di un accordo tra le parti sociali coinvolte, come più  volte sollecitato dall’Esecutivo provinciale di Roma,  vi saranno ulteriori tagli e le Comagnie cercheranno soluzioni diversificate sul   singolo scavalcando la     collettività.

Conseguentemente, dopo aver letto ed analizzato la  mozione della Provinciale di Padova sul Fondo Pensione Agenti, ne condivide i contenuti e manifesta profonda preoccupazione sul futuro del Fondo come del resto rappresentato in più e più  occasioni.

Tutto ciò premesso, al fine di una maggior tutela dei colleghi iscritti e dell’intera categoria,

AUSPICA

Una pronta e solerte ripresa dei rapporti con l’ ANIA ed un maggior impegno e coinvolgimento dell’intero Esecutivo Nazionale sui temi da affrontare per salvaguardare realmente il futuro degli Agenti con  l’integrità ed i valori insiti nello SNA stesso.

SNA Roma

Ho voluto riportare integralmente la mozione dell’Esecutivo Provinciale di Roma perché denso di contenuti molto interessanti ed estremamente costruttivo per una reale difesa della categoria.

Di contro, mi sono permesso di sottolineare a seguito di commenti apparsi proprio su questa mozione, che a mio avviso lo SNA che necessariamente deve avere più anime e diversità di opinioni, dovrebbe comunque risultare compatto agli occhi di chi lo guarda dal di fuori.

Gli iscritti sanno bene che la prima formazione del Presidente Claudio Demozzi vedeva proprio Giorgia Pellegrini e Giancarlo Guidolin come vicepresidenti. Da quasi subito, nonostante entrambi abbiano contribuito pesantemente all’elezione del Presidente, sono affiorate diversità di opinione sulla gestione del sindacato che hanno portato alle dimissioni di Giorgia Pellegrini e Giancarlo Guidolin.

La mi visione in questi casi, per esperienza personale e che non si debbano rassegnare le dimissioni ma lottare dall’interno. Rispetto comunque ovviamente la decisione di Giorgia e Giancarlo (fra le altre cose non spetta a me fare le considerazioni) sottolineando però che dal mio punto di vista (osservatore) ciò non ha fatto sicuramente bene allo SNA.

Uno dei punti importanti della questione PRIMA IT è il fatto che questa nuova “agenzia”, di cui Assitv è stata una delle prime a parlare, rappresenti NOBIS e che la compagnia di Torino, fortemente collegata allo SNA non abbia preso le distanze dalla campagna denigratoria di PRIMA.IT. Condivido il pensiero dello SNA Provinciale di Roma sulla necessità di intervenire pesantemente nei confronti di Nobis.

Sull’argomento ANA 2003 è semplicemente scandaloso ed offensivo per la categoria che l’accordo sia scaduto 13 anni fa e non ancora rinnovata. Anche qui i sindacati ( e non il sindacato) dovrebbero agire in maniera decisa per il rispetto della categoria.

Sul FPA francamente non so cosa pensare, le voci sono sempre discordanti ed io non ho gli elementi di conoscenza per dare un mio parere.

Quello che torno a suggerire agli agenti tutti è:

Siate uniti perché l’unione fa la forza!

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.