Malasanità: fatti risarcire!

La Rai ha sospeso la messa in onda dello spot che fa pubblicità a un sito internet di consulenza legale per ottenere risarcimenti per gli errori commessi negli ospedali ai danni dei pazienti. Si tratta di una sospensione in via cautelare in attesa che sulla questione si pronunci l’Iap, l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria. Lo spot ha come testimonial Enrica Bonaccorti che si dice «sorpresa, intristita e dispiaciuta perché ho girato quello spot in totale buona fede» per poi aggiungere di essere «pronta a fare un altro spot per dare spazio anche alle denunce dei lavoratori della sanità».  (© Corriere delle Sera)

Noi quindi facciamo lo stesso togliendo il video che tanto ha fatto discutere.

Lo spot che sta girando in rete, a cura di “obiettivo risarcimento” dove la Bonaccorti incita a richiedere risarcimenti non fa bene ne alla categoria medica, già messa sotto forte pressione dal fatto che oggi un medico non può più svolgere il proprio lavoro senza rischiare di essere condannato ad un risarcimento, ne al mondo delle polizze in quanto il messaggio non è fidati dei medici, ma chiedi loro il risarcimento se sbagliano tanto ci sono le assicurazioni che pagano.

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.