Dopo le dimissioni di Federica Guidi, la riforma Rca deve aspettare.


Warning: A non-numeric value encountered in /home/assitv31/public_html/wp-content/themes/vlog/core/template-functions.php on line 175

In alcune intercettazioni telefoniche, il ministro informava il compagno, Gianluca Gemelli, che nella legge stabilità sarebbe stato inserito un emendamento per favorire gli interessi imprenditoriali proprio del fidanzato. Di qui, le dimissioni, accettate dal premier Matteo Renzi.

In realtà, il testo originario, almeno per quanto riguarda la Rca, abbatteva la concorrenza e regalava alcune norme chiave alle compagnie assicuratrici. Quelle norme erano poi state eliminate alla Camera, ripresentate al Senato (emendamenti “tossici” per la libertà) e infine ancora tolti.

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leonardo Alberti