da ILBroker un articolo interessante!

Riportiamo le prime righe in modo che siate incuriositi e leggiate l’articolo. 

Domanda: Lo scorso 23 febbraio 2016 è entrata in vigore la tanto attesa direttiva in materia di distribuzione assicurativa (Direttiva UE 2016/97; IDD o IMD2, secondo gli acronimi inglesi). Sul tema, lo scorso 7 luglio il suo Studio Norton Rose Fulbright ha tenuto un seminario cui ha partecipato un’ampia rappresentativa del mercato assicurativo. Quali secondo lei le novità più salienti per il mercato italiano?

Avv. Iannitti: La Direttiva in materia di distribuzione assicurativa introduce effettivamente alcuni cambiamenti significativi per il mercato italiano, ad esempio per quanto concerne: la possibilità di prestare attività di intermediazione con o senza raccomandazioni personalizzate, la disciplina riguardante la vendita di coperture assicurative connesse a prodotti o servizi non assicurativi, l’informativa pre-contrattuale da fornire al cliente; essendo normativa di armonizzazione minima, la Direttiva (redatta secondo la tecnica del gold plating) lascia peraltro ampio spazio all’Autorità di Vigilanza per l’introduzione di norme più rigorose a tutela dei consumatori, ad esempio con riferimento alla remunerazione degli intermediari assicurativi…

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.