i miei, i tuoi, i nostri…clienti!

Si fanno molte discussioni della proprietà dei dati e quindi della clientela nel nostro settore. Lasciando perdere le norme e concentrandoci sul “pensiero razionale” la soluzione è semplice:

  • intermediario broker: il cliente è solo del broker;
  • intermediario agente: il cliente è in primis dell’agente e poi della compagnia con cui ha sottoscritto la polizza.

Non comprendo quindi tutte queste chiacchiere sull’argomento.

per quanto riguarda il mandato agenziale con voi in essere, si ritiene che entrambe le parti (compagnia e agente, ndr) siano da qualificare come titolari autonomi del trattamenti dei dati personali. In relazione a tale ruolo invitiamo la vostra organizzazione ad adempiere agli obblighi del GDPR e ad adottare tutti gli adempimenti organizzativi e logici al fine di assicurare la massima tutela dei dati personali trattati dei nostri comuni clienti”. Così, la nota compagnia milanese Global Assistance SpA

Ora Global Assistance non ha fatto nient’altro che usare il buonsenso scrivendo ai propri intermediari in relazione alla proprietà del dato.

Semplice no?

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leonardo Alberti