Giacomo Campora: Ironman 4, il super eroe del mondo assicurativo

Giacomo Campora - CEO di Allianz Italia

Ci piace definire così il CEO di Allianz Italia per la sua grande capacità di condurre con semplicità, competenza e determinazione la “compagnia” del mondo Allianz nelle “battaglie assicurative”.

Connect 2020, la Convention dei record” che ha visto, il giorno 8 febbraio 2018, 25 relatori avvicendarsi sul palco di fronte a una gremitissima platea di oltre 2.200 Agenti presenti in sala, e altre migliaia di partecipanti hanno potuto collegarsi da remoto e seguire i lavori della giornata, inclusi molti dipendenti Allianz che per la prima volta hanno potuto seguire i lavori in diretta via social media, dalle sale riunioni appositamente predisposte a Milano e a Trieste.

La straordinaria capacità di Giacomo Campora di coinvolgere chi lo stava ascoltando in una sala gremita di persone dove tutto era semplicemente perfetto.

Allianz Italia riconferma il proprio posizionamento strategico che vede determinante la centralità della propria rete agenziale, composta da circa 3mila Agenti e una forza complessiva di ben 25mila persone, tra Agenti, Financial Advisor e collaboratori capillarmente distribuiti sul territorio.

La nostra storia e le nostre radici sono un patrimonio che insieme, Compagnia e Agenti, amministriamo. Se possiamo oggi guardare al futuro con fiducia, lo dobbiamo a chi è venuto prima di noi, a loro va tutto il mio rispetto e la mia gratitudine. Ora è il momento di proseguire, insieme, per far crescere Allianz con una strategia audace, in cui credere fortemente, anche grazie alla tecnologia, un vero alleato per la Compagnia e per la rete agenziale, per aumentare esponenzialmente la nostra produttività. Abbiamo nella rinnovata squadra di management una rosa di talenti ampia e straordinaria, ed insieme agli Agenti non c’è partita che non sappiamo giocare, non c’è sfida che una rete a maglie così solide non possa gestire e credere nella nostra comune crescita” (Giacomo Campora).

Personalmente sapete che ho grandissima stima per il CEO di Allianz che sa coniugare il giusto spirito di autostima di ognuno degli appartenenti ad Allianz Italia, con la voglia di vincere. Un Amministratore Delegato che riesce a guidare il colosso assicurativo nella sede italiana, rispettando e riconoscendo i meriti di chi lo ha preceduto e, spesso, scendendo in prima persona nel territorio per rendersi conto di persona di cosa la rete agenziale, patrimonio indiscutibile dell’azienda Allianz, necessita per raggiungere gli obiettivi sfidanti che lui stesso ha dato e si è dato.

Alla convention anche Claudio Demozzi, invitato per sottolineare l’importanza della rete agenziale per Allianz Italia. Subito dopo, sul sito di Snachannel commenti di apprezzamento per l’importanza che è stata data allo SNA ed al suo Presidente.

Ne riportiamo uno che ben sintetizza il pensiero degli iscritti al sindacato, ma che fa anche capire il sentimento di orgoglio di chi era presente all’evento “blue”.

..una grande compagnia ragiona in grande, un grande AD ragiona in grande e quindi invita il simbolo numero uno degli agenti italiani come il presidente SNA Demozzi e gli lascia spazio dimostrando così che in Allianz si è deciso di ridare importanza agli agenti, come non applaudire a tanta intelligente lungimiranza?…

Adesso che ognuno è tornato nelle proprie città ci aspettiamo una invasione di assicuratori preparati alla battaglia finale in onore del loro condottiero Giacomo Campora.

Il comunicato stampa di Allianz

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ringrazio il Direttore Alberti per aver dato spazio in questa sede alla nostra Allianz Connect 2020. Lo scopo dell’evento era di far conoscere ai nostri Agenti (2300 presenti con la sala gremita a capienza piena, vi ringraziamo) la rinnovata squadra di management, con l’avvocato Claudia Parzani alla Presidenza, Sergio Balbinot per la holding, Paola Pietrafesa per Allianz Bank ed io.
    L’invito al Presidente SNA Demozzi, persona intelligente, preparata, molto determinata ed equilibrata aveva proprio lo spirito che lei ha colto. In prima fila la presidenza delle nostre rappresentanze AAA, GAMA, MAGAP (in rigoroso ordine alfabetico) e anche gli Accademici di Allianz Bank, che per 10 anni ho amministrato con passione. Connect 2020 significa che Allianz SpA vuole rilanciare il rapporto con gli agenti. Abbiamo presentato un piano di rappel ricchissimo ma sfidante. Le rappresentanze ci hanno scritto per suggerire correzioni che consentano a tutti di programmare meglio le attività delle reti secondarie e il nostro Direttore Commerciale, Ing. Salerni, lavorerà alla struttura del regolamento rappel già da lunedì per accogliere i suggerimenti.
    Infine ringrazio del paragone con Ironman. Come Tony Stark, anche io credo che la tecnologia applicata a fine positivo potenzi l’azione dell’essere umano. Questa è la perfetta descrizione dell’Agente del futuro. La nostra professione sarà al centro della rivoluzione tecnologica, perché è sempre l’uomo (Agente, Colalboratore, Collega) che fa la differenza.