Generali lancia la polizza a impatto

Così il titolo di un articolo sul Sole24 Ore. Indubbia la grossa capacità di marketing di Generali Italia che riesce a trasformare uno strumento di investimento in una azione di avvicinamento agli obiettivi ONU in termine di sostenibilità.

Personalmente sono sempre ben predisposto di fronte ad aziende assicurative che riescono a trasformare il proprio business in un “sogno sociale a supporto di quello che realmente dovrebbe essere uno strumento assicurativo. Debbo riconoscere che sempre di più le Generali stanno portando emozionalità in tutto quello che fanno; la nomina di nuovi agenti trasformata in un evento, lo studio di strumenti assicurativi in linea con l’evoluzione del nostro mondo, l’uso dei social con finalità di partecipazione attiva di chi fa parte del mondo Generali-

Mi piace molto questo nuovo modo di affrontare il futuro assicurativo che è in linea con quanto Patty Chada ed il sottoscritto stanno postando avanti nel loro percorso formativo “Nudging assicurativo” studiato appositamente per gli intermediari.

La creazione di nuovi strumenti assicurativi e la Psicologia del Rischio sono due elementi che si fondono perfettamente nella ricerca di innovazione e modernizzazione di quelli che sono i principi di una relazione up to date.

Da parte mia, quindi, i complimenti per le scelte strategiche di Generali Italia.

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leonardo Alberti