Dicembre 2017

Nel mese di dicembre ho pubblicato pochissimi post. Mi sono preso un periodo “sabbatico” per riordinare le idee sul nostro settore e sul futuro di AssiTv. Poi, questa mattina, ho letto un post del mio amico Giancarlo Guidolin, che odorava di imprenditorialità. In poche righe Giancarlo è riuscito a condensare 40 anni di onorata professione, di rapportualità con le mandanti, di sofferenza per un mestiere dove spesso si è “ostaggi”.

Ve lo riporto nella sua veridicità e crudezza perchè può essere una riflessione per tutti noi:

Caro Aleardo, capisco la tua frustrazione che è stata anche la mia per decine di anni.

Poi un giorno sono passato in B … e tutto è cambiato. Finite le piattaforme che spostano lavoro da una banda di sfaticati a professionisti che corrono e si sbattono tutto il giorno, basta ispettori commerciali turisti che non ti danno alcun apporto se non quello di scroccarti qualche pranzo, basta ricatti del tipo “se mi fai 100.000 € di vita di aumento il montesconti RCA”, basta ispezioni amministrative, basta circolari dispositive, basta riunioni commerciali demotivanti, basta meeting passerella dei dirigenti, basta campagne di vendita imposte … basta tante altre cose.  Oggi sono un uomo libero di collocare affari dove mi pare, senza sottostare a ricatti. Anzi ci sono compagnie che verso fine anno di implorano di passare a loro qualche buon affare. Oggi sono tornato a fare il libero imprenditore. Ho solo un grande rammarico. Quello di non averlo fatto quaranta anni fa. Un abbraccio di solidarietà

Tornando ad AssiTv nel 2018 vorrei incrementare la parte video con molti più contributi e vorrei sopratutto cercare di occuparmi solo di quello che più mi piace: pareri spigolosi su argomenti assicurativi. Vorrei essere una sorta di De Agostino Sgarbizzato. Sì, il 2018 per AssiTv dovrà diventare un anno dove metterò a disposizione dei miei lettori paludi e critiche su tutto quanto gira nel nostro mondo. Lascerò alle altre testate gli scoop, la ricerca di interviste esclusive, la voglia di fare audience. Ecco AssiTv dal 2018 avrà uno spazio dove chiunque potrà postare i suoi contributi sia video (sarebbe meraviglioso) che scritti. Quindi per il 2018 vi chiedo di partecipare attivamente al mio progetto editoriale inviando i video via Wetransfer a [email protected] mentre i vostri post via email sempre allo stesso indirizzo.

Che il vostro 2018 sia strepitoso, il mio lo sarà sicuramente!

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *