Cyber Risk, opportunità per il mercato assicurativo

Il fenomeno del cyber crime è in costante incremento creando da una parte danni alle aziende, dall’altra una opportunità assicurativa.

“Ramsonware” è la generica etichetta con cui si classificano i programmi maligni che – utilizzando micidiali tecniche di cifratura dei file – rendono inutilizzabili documenti, archivi, immagini e qualunque altro contenuto sia memorizzato sul disco di chiunque ne finisca vittima.

Si tratta del preludio ad una azione successiva dove viene chiesto il riscatto per liberare il computer dal virus permettere il rientro in possesso dei dati.

Ecco che le assicurazioni vengono in aiuto con un nuovo prodotto che si attiva in presenza di una violazione dei dati personali o un accesso non autorizzato con conseguente trasmissione non autorizzata dei dati. Ma non solo; difetti di sicurezza con conseguente distruzione di dati sia propri che di terzi nonché perdita o furto dell’hardware anche in presenza di negligenza del dipendente.

Siamo certi che questo tipo di copertura sarà sempre più diffusa negli anni a venire.

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.