Come guadagnare con le assicurazioni

Sono già arrivato a pagina 40 del mio nuovo libro e come al solito pubblico un passaggio con lo scopo di farvi capire di cosa si tratta.

Il check – up di agenzia

Fino ad ora abbiamo parlato di Conto economico, di pianificazione e di controllo. Ma prima di fare tutto questo è necessario verificare la situazione organizzativa della nostra agenzia attraverso:

  • Un questionario di gradimento da parte della clientela.
  • Un monitoraggio degli accessi in agenzia.
  • Un monitoraggio delle telefonate in/out.
  • Una verifica dei giorni di presenza in agenzia dell’agente.

Questo perché qualsiasi attività viene fatta da noi o dalla nostra struttura deve rispondere al concetto di costi/benefici.

Un esempio: se decidete di partecipare ad un corso di formazione di due giornate che costa 100€ il vostro investimento sarà di gran lunga superiore:

  • 100€ di iscrizione
  • 150€ di spese viaggio
  • 180€ di pernotto
  • 50€ di cena
  • 150,00€ di vostro costo per 16 ore

per un totale di 1.630,00€

Quindi, se il corso non vi porta un beneficio di almeno 2.000,00€ avrete buttato tempo/soldi!

Lo stesso vale per l’incasso di una quietanza di un subagente in agenzia.

Supponiamo che si tratti di un premio RCAuto di 350€, provvigioni per 34€ di cui a voi 11€. Bene il costo di incasso di una quietanza in agenzia abbiamo visto che è di 10,31€…ne vale la pena?

E’ facile capire quanto l’affermazione “il tempo è denaro” sia piuttosto veritiera.

Il tempo è “the Great Equalizer”, ne abbiamo tutti la stessa quantità, non sappiamo quanto ce ne rimane e tendiamo a considerare questa risorsa come inesauribile: non è così.

Ma come facciamo noi ad avere più tempo e quindi guadagnare soldi dal momento che la nostra giornata è sempre di 24h? Semplicemente riorganizzando il modo in cui approcciamo i compiti che rientrano sotto la nostra responsabilità e quelli dei nostri collaboratori…

Per il seguito basterà aspettare fino a settembre data di uscita del mio libro.

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.