Claudio Demozzi: il Presidente che agisce

Ancora una volta debbo parlare di Claudio Demozzi, come di una persona concreta che affronta il toro per le corna.

Il Presidente dello SNA, oltre a girare come una trottola per l’Italia mette in campo azioni a difesa della categoria con coraggio, determinazione e sopratutto toccando le giuste leve.

A giudicare dai successi che sta portando a casa penso che l’atavica lotta fra SNA ed ANAPA (atavica da pochi anni in realtà!) abbia un epilogo già scritto. Le azioni del Sindacato Nazionale Agenti sono sempre molto ben strutturate ed efficaci e raggiungono sempre un risultato più che accettabile.

Per chi come il sottoscritto sta seguendo la vicenda del Dlgs “ammazza-agenti” avrà notato come praticamente quasi tutte le forze politiche si sono schierate contro un decreto che ha dell’assurdo. Il sospetto che viene è che il cavalcare oggi l’onda del dissenso da parte dei politici faccia parte di un piano elettorale. Dovremmo quindi vedere cosa succederà dopo il 4 marzo, ma nel frattempo l’amico Claudio ha portato a casa un altro successo.

Ma dove sono finiti gli oppositori di Demozzi, coloro che meno di un anno fa lo hanno attaccato violentemente sui social? A che cosa è dovuto questo silenzio? Si tratta forse di una scelta strategica oppure di un riconoscimento al Presidente dello SNA da parte dell’opposizione?

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Che Claudio Demozzi sia bello bravo buono preparato determinato e quanta’altro ancora, che solo per ragione di sintesi non riporto, è fin troppo facile dirlo, è un patrimonio della categoria e non è per lusinga che lo scrivo, ma per rispetto alla verità. Chi ha agito attaccandolo con astiosa gelosia, altro è opposizione, lo ha fatto nella più esemplare rappresentazione moderna della favola di Esopo , quella della volpe e l’uva. Chi ha buonsneso, nella nostra categoria, non ha dubbi su dove sia la verità e l’onestà intellettuale. L’altrui mutismo non è riconoscimento, purtroppo, del merito di ciò fin qui fatto, andrebbe bene fosse anche solo vergogna, ma in realtà è la conferma dello sciagurato schieramento che si è scelto.