Beati monoculi in terra caecorum : ancora sul web attacchi senza senso!

Parto dal link di questo post pubblicato su di un blog dove si attacca il Sindacato Nazionale Agenti perchè dichiara che stiamo tornando alla stretta di mano.

Chi ha scritto questo post vede nel digitale il futuro dell’intermediario assicurativo non comprendendo cosa realmente stia succedendo nel nostro mondo. D’altronde lo stesso autore cerca di spiegare ai colleghi perchè sia giusto collaborare con Facile.it.

La prima osservazione che mi viene da fare è che il mondo delle polizze non si ferma alla polizza auto, settore questo che sempre di più scomparirà in quanto sarà appannaggio dell’online, delle case produttrici dei concessionari auto. La cosa non dovrebbe preoccupare gli intermediari visto che la vendita di una polizza auto oggi, richiama alla memoria l’AlfaSud dove ogni auto che veniva venduta causava una perdita di 1 milione di lire. Ecco quindi che il mondo delle polizze auto, dove i costi distributivi sui canali tradizionali non danno margine, dovrebbe essere abbandonato perlomeno per quei clienti che fanno del prezzo l’unico elemento di scelta (clienti monopolizza auto). Questa politica del prezzo è la conseguenza della liberalizzazione delle tariffe e dell’introduzione del montesconti che hanno spostato la scelta del consumatore dal servizio al costo puro.

L’auto è una polizza, il non auto è uno strumento assicurativo e come tale non pèuò essere venduto, ma deve essere comprato.

Ora all’ “amico” che promuove solo il digital mi permetto di dire che lo SNA ha ragione da vendere in quanto la vera battaglia nel prossimo futuro si vincerà proprio sulla “relazione con la clientela” e quindi sicuramente un ritorno al passato.

Il digital aiuterà gli intermediari nella riduzione dei costi, ma non certamente nello sviluppo. Vorrei vedere i conti economici delle agenzia che vendono solo digital ma che mantengono una organizzazione tradizionale.

Cari intermediari datevi da fare per riprogrammare la vostra capacità relazionale!

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Questi “guru” del digital che spuntano come funghi hanno stufato! Secondo me son solo venditori di fumo che mirano a vendere corsi sul digital agli intermediari sfruttando i timori sul futuro di questi ultimi. Con un tale Caterisano ci ho pure litigato! Pienamente in linea con te caro Leo. Saluti e ad maiora.

Leonardo Alberti