Amissima: innovazione con gentilezza!

Alessandro Saltoliquido - CEO AMISSIMA

Ho voluto intitolare questa mattinata del 13 marzo 2018 a cui ho partecipato: “innovazione con gentilezza” semplicemente perchè questo è quello che ho percepito dagli interventi di tutti gli oratori di questa mattina a Roma allo Sheraton Parco dei medici Hotel.

Partirei dall’organizzazione dell’evento che è stata come sempre impeccabile; bella la location, bello l’allestimento e tutto che funzionava alla perfezione dall’accoglienza alla conclusione dei lavori.

La giornata ha visto tantissime novità presentate con grande semplicità. 3 ore intense, dense di contenuti e spunti, ma molto piacevoli ed interessanti. L’apertura del direttore commerciale, Antonio Scognamillo, l’intervento dell’AD, Alessandro Santoliquido (personaggio molto preparato ed altrettanto affabile) che ha delineato le strategie future della compagnia, Paola Canfora, un intervento che spaziava dall’underwriting, politiche auto e non auto e gestione dei sinistri, ottima gestrice del palco e della direzione tecnica. Di nuovo Antonio che ha descritto i grossi passi in avanti e le novità che la compagnia ha fatto nel commerciale, marketing e formazione. Su questo ultimo punto le novità sono tantissime nella voglia di essere protagonisti da parte di una compagnia che vuole i propri agenti preparati e conoscitori non solo dei prodotti ma anche del cliente in una corsa alla digitalizzazione logica di relazione oggi imprenscindibile.

Un bell’intervento quello di Massimo Vignoli responsabile della ICT che ha illustrato il nuovo volto del sistema gestionale della compagnia. Sul palco poi è salito anche Massimo Astolfi, il DG di AEC che dal 2017, dopo l’esperienza in Ariscom, sta rilanciando, assieme a Fabrizio Callarà, l’Agenzia wholesale per eccellenza del mercato assicurativo italiano: AEC. Attraverso di loro, questo in sintesi l’intervento di Astolfi, gli agenti di Amissima potranno collocare quegli affari che la loro mandante non sottoscrive mantenendone la paternità di portafoglio.

Infine un bel e brioso intervento di Riccardo Riccardi, il direttore vendite di Amissima che fra consuntivi e nuovi progetti ha trovato anche il tempo di premiare in maniera simpatica i vincitori dei vari incentive del 2017. Riccardo ha anche presentato il nuovo progetto Q18 riuscendo a catturare la presenza dei numerosi agenti presenti in sala.

Alla fine del giro d’Italia “La forza del cambiamento” pubblicheremo una sintesi video dei vari interventi di oggi. Ora sono in treno e sto tornando a Milano ripensando alla squadra di Amissima e ai progetti ambiziosi che stanno portando avanti.

Grazie Andrea Moro per avermi permesso di essere con voi oggi.

Scrivi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.